ON AIR su RADIO CAPITAL

Just Smile miete successi anche sulle radio nazionali. Martedì sera, su Radio CAPITAL, all’interno della trasmissione Capital Groove Master condotta dal grandissimo conduttore – cantante (scat man eccezionale!)  GEGE’ TELESFORO, ha trasmesso il brano “But Not For Me” interpretazione di Matteo che su iTunes sta battendo tutte le altre vesioni piazzandosi al primo posto addirittura sopra quella di ROD STEWART tratta dal suo American Songbook. Matteo sarà nuovamente ON AIR su Radio CAPITAL, questo venerdì, 23 marzo, a partire dalle ore 23.05. La trasmissione è anche ascoltabile on-line dal sito www.capital.it

Gegè Telesforo (a sinistra) www.myspace.com/gegetelesforo

Sotto la playlist del programma Capital Groove Master

Mario Biondi e Matteo su “Il Messaggero”

Il noto giornalista musicale Marco Molendiniparlando dello straordinario successo del fenomeno Mario Biondi (www.myspace.com/mariobiondiche con la sua “This Is What You Are” (tratta dal disco Handful of Soul), è ormai da settimane al vertice della classifica di vendita degli album,ha citato Matteo e Just Smile con lusinghieri complimenti. L’articolo è apparso su “Il Messaggero” nell’edizione nazionale all’interno degli spettacoli. Biondi, che ha registrato per un etichetta indipendente come nel caso di Just Smile, condivide con Matteo la presenza nel suo disco del trombettista jazz Fabrizio Bosso, leader degli High FiveFabrizio ha debuttato in questi giorni con il suo disco “After You’ve Changed” per la prestigiosa Blue Note(www.myspace.com/bluenote_jazzche vede la presenza di musicisti comeDianne ReevesSergio Cammariere e Stefano Di Battista. Sotto l’articolo.

Martedì 20 marzo 2007, da “Il Messaggero”

Mario Biondi in testa, il festival paga

ROMA – Mario Biondi, il soulman di Catania, è inaspettatamente la sorpresa discografica di questi tempi. Non solo perché è bravo, perché ha fatto un bel disco, divertente e ben suonato (non è cosa di tutti i giorni), ma soprattutto perché si è fatto largo solo con il suo talento. Senza grandi spinte, senza major alle spalle, suonando nei locali di jazz, battendo porta a porta il pubblico. Il suo primo posto in hit parade, riconquistato questa settimana davanti a Elisa e a Tiziano Ferro, è la conferma di un gradimento sicuro e con un’unica promozione a vasto raggio: la presenza a Sanremo ospite di Amalia Grè. Ma è anche la testimonianza di un inedito apprezzamento dei croner di casa, visto che proprio in questi giorni viene segnalato il successo di Matteo Brancaleoni che su un’etichetta indipendente come Philology ha inciso un album Just smile (in cui è accompagnato dal pianista Renato Sellani): album che sul portale di itunes può vantare di essere più richiesto di Frank Sinatra nell’interpretazione di un cavallo di battaglia di the Voice come Fly me to the moon.
Il caso Biondi spiega che il Festival ha pagato, dunque. Come ha pagato per Paolo Meneguzzi, il più gradito al box office discografico fra i reduci dell’Ariston. Il suo album, Musica, appena uscito si è piazzato all’ottavo posto, davanti agli Stadio, a Cristicchi (dodicesimo) e Silvestri (tredicesimo), ma La paranza di Daniele è il pezzo più scaricato su internet.
Nella settimana, con le uniche novità fresche rappresentate dall’arrivo dei Simply red in quinta posizione con Stay, di Joss Stone al settimo con Introducin fra gli album e il primo posto di Jennifer Lopez con il singolo Que hiciste (davanti al trio sanremese Meneguzzi, Cristicchi, Silvestri), è comunque da segnalare l’effetto Oscar attorno al nome di Ennio Morricone: il tributo We all love Morricone è sesto, ma in classifica ci sono altri tre cd: la Platinum collection al trentesimo, una Super gold edition al trentatreesimo e The soundtracks al novantaduesimo.
Marco Molendini

Intervista Jazzitalia

Intervista su JazzITALIA

E’ on-line l’intervista effettuata a Matteo dalla giornalista Laura Dominici per il portale JAZZITALIA. Nell’intervista Matteo si racconta, parla del suo disco Just Smile, dei musicisti che lo hanno accompagnato e del suo amichevole rapporto con il cantante italo-canadase Michael Bublè

Per leggere l’intervista clicca qui:

http://www.jazzitalia.net/articoli/Int_MatteoBrancaleoni.asp

A gonfie vele su iTunes Matteo supera Sinatra!

La versione di Matteo di Fly Me To The Moon su iTunes Italia vende di più della tradizionale e ben più celebre versione del grande Frank Sinatra!! Proprio così  e non solo. Altre due interpretazioni di Matteo, “More” e “But Not For Me” tratte da Just Smile sovrastano, piazzandosi al vertice della classifica di vendita, fra le centinaia di interpretazioni degli stessi brani di voci ben più note come Rod StewartSarah Vaughan e Bobby Darin. Ma in molti altri paesi, sempre su iTunes, “Just Smile” sta ottenendo risultati molto buoni in Canada, Giappone, Spagna e negli Stati Uniti dove la versione di “More”, fra le centinaia presenti sul sito, è al 16esimo posto in classifica di vendita e popolarità. Ad accompagnare questo piccolo grande successo, anche i complimenti personali che Riz Ortolani, autore di “More” ha voluto inviare a Matteo: “quella di Brancaleoni è una delle versione più eleganti che abbia mai ascoltato”

mbteam

(ENG)On the italian iTunes, Matt rendition of “Fly Me To The Moon” sells more than the most famous Frank Sinatra‘s traditional rendition.  Matt puts also at the N.1 on iTunes sellings charts his rendition of “But Not For Me” and “More (theme from Mondo Cane) . Mr. Riz Ortolani, songwriter of “More” said: “Matteo’s version is one of the most stylish that I’ve ever heard”.

Just Smile Review

JUST SMILE recensito in questi giorni su Jazzitalia e Jazzit

Nel numero in edicola questi giorni di JazzIT potete trovare la recensione del disco di Matteo ed inoltre da qualche ora on-line la recensione di Just Smile sul visitatissimo portale italiano JAZZITALIA . Cliccate qui per leggere l’articolohttp://www.jazzitalia.net/recensioni/justsmile.asp

Alcune delle recensioni che erano uscite precedentemente nel web:

EXTRA MUSIC MAGAZINE

http://www.xtm.it/DettaglioMusicAffair.aspx?ID=4981

JAZZ CONVENTION

http://www.jazzconvention.net/recensioni/recensione397.html

MELLOPHONIUM

http://www.mellophonium.it/online/index.php?option=com_content&task=view&id=135&Itemid=53

EJAZZ NEWS (in english)

http://www.ejazznews.com/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=7462

(ENG) Here some reviews of Just Smile:

http://www.ejazznews.com/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=7462

http://www.jazzitalia.net/recensioni/justsmile.asp

http://www.jazzconvention.net/recensioni/recensione397.html

http://www.mellophonium.it/online/index.php?option=com_content&task=view&id=135&Itemid=53

 

Matteo ON AIR su Radio Città Futura

Nuovo appuntamento radiofonico per Matteo. Dopo essere andato in onda su Radio Rai Tre Suite Jazz, su Radio 99.5 a Buenos Aires (presto on-line la trasmissione), su RTSI (Radio Televisione Svizzera) e Radio Jazz Portugal, Matteo sarà ospite, presentando il suo disco Just Smile, della trasmissione Jazz Time condotta da Francesco Sciarretta, sull’emittente di Roma, Radio Città Futura. Matteo verrà intervistato telefonicamente e verrano trasmessi alcuni brani del disco.

La trasmissione andrà in onda in diretta sabato 24 febbraio a partire dalle h. 20, 30. La Radio può essere ricevuta nel centro Italia sulla frequenza 97.7 FM. La radio trasmette anche in streaming audio on-line dal sito www.radiocittafutura.it  

(cliccando su “listen now ON AIR” in alto a destra)

Per il satellite:

Eutelsat Hot Bird  13° est
Frequenza 12.149 Mhz 27.500
Symbol rate 27.500
Polarizzazione verticale
FEC 3/4

Happy Valentine’s Day!

Valentines Day is just around the corner, and we’ve uploaded an exclusive Matteo Brancaleoni new song  perfect for your special someone.

“My Funny Valentine” one of the most romantic song ever written, sung by Matt in his debut album”Just Smile”.

A wonderful new arrangement by the great guitar player Franco Cerri.

If you have an extra special someone and are looking for a special romantic gift go to iTunes and buy a digital version of “Just Smile”.

A perfect Valentines Day greeting for any lover and the right soundtrack for your tender moments.  Check it out!