fbpx

Boom su TikTok per “Last Christmas” di Matteo Brancaleoni

Il nuovo singolo natalizio del crooner Italiano in radio dal 24 novembre supera le 5 milioni di views

Ha superato le 5 milioni di views su TikTok “Last Christmas” il nuovo brano natalizio del crooner italiano Matteo Brancaleoni uscito venerdì 24 novembre. Uscito per l’etichetta Irma Records il celebre brano del 1984 dei Wham!  è stato rivisitato in un’originale chiave swing/pop, caratterizzato da atmosfere più intime che sfociano in un crescendo sonoro spinto dall’energia della Big Band e della voce di Brancaleoni.

Il brano, prodotto da Dani Galenda, con la produzione esecutiva di Renato D’Herin, è disponibile su Spotify, Apple Music, YouTube e tutte le piattaforme digitali.

Qui i link per ascoltare il brano sulle diverse piattaforme:

https://matteobrancaleoni.lnk.to/LastChristmas

“I Wish You Love” è il nuovo singolo di Matteo Brancaleoni

Il nuovo brano in radio e in streaming su tutte le piattaforme digitali

Da domani 10 giugno in radio sarà anche in streaming online su tutte le piattaforme digitali. E’ il nuovo singolo del crooner italiano Matteo Brancaleoni, una rivisitazione, con classe ed eleganza del celebre brano “I Wish You Love”, canzone scritta ed interpretata da Charles Trenet con il titolo in lingua madre di “Que reste t’il de nos amours”.

Un brano nato dall’incontro con l’arrangiatore e chitarrista Stefano De Carli, band leader dell’originale progetto discografico e musicale “Alfredo Rey e la sua Orchestra” ed elemento degli Ufo Piemontesi oltre a illustri collaborazioni nel mondo della musica pop e leggera italiana.

“Mi sono molto divertito a reinterpretare questo brano – dice Matteo Brancaleoni. Mi sono innamorato subito dell’arrangiamento di Stefano, fresco e grintoso, quello di cui c’è bisogno dopo questi ultimi due anni”.

Matteo Brancaleoni si confronta con questo grande classico e che è un augurio dedicato ad un amore ormai concluso, interpretata in diverse lingue ed ambientazioni musicali da Frank Sinatra, Dean Martin, Nat King Cole.
Il  crooner italiano ci regala una versione assolutamente originale, confezionata con un arrangiamento cool, incalzante, grintoso sostenuto da una vocalità d’altri tempi… tempi in cui si cantava d’amore….

CREDITI :

Arrangiamento, chitarre e tastiere: Stefano De Carli

Basso: Luca Scansani

Pianoforte: Stefano Pennini

Trombe e flicorno: Marco Brioschi

Registrato e mixato da Lorenzo Pedron allo studio Kinematic di Milano

La voce di Matteo Brancaleoni è stata registrata agli F.A. Records di Franco Allodi in Bene Vagienna (CN)

Un ringraziamento particolare all’ Italian Swing Band

Mastering: Giovanni Versari – La Maestà Studio

Management & Booking Esclusivo :
Renato D’Herin per Agenzia D’Herin Luxury Events
Mail – renato@dherin.com
Office: (+39) 011 4594000
Mobile: (+39) 338 1156047
www.dherin.com

Prodotto da Renato D’Herin e Matteo Brancaleoni

Produttore Esecutivo : Renato D’Herin per D’Herin Records

A Brancaleoni il Premio Dean Martin 2019

Il crooner Matteo Brancaleoni e Ottavio De Martinis

Il cantante premiato a Montesilvano, città di origine del papà di Dean Martin

Matteo Brancaleoni ha ricevuto il Premio Internazionale “Dean Martin” a Montesilvano. Il Premio si è svolto mercoledì 7 agosto al Teatro del Mare di Montesilvano.

Artista versatile, cantante dalla voce ammaliante e dallo stile personale, unico ed originale per essere ritenuto fra gli eredi di Dean Martin e Frank Sinatra e tra i migliori cantanti jazz italiani quale interprete di spicco del songbook americano – questa la motivazione incisa sulla targa del premio Internazionale consegnato al crooner italiano Brancaleoni.

Montesilvano paese d’origine di Dean Martin

Il Premio Internazionale ed il cappello di Dean Martin è stato consegnato a Matteo da Ottavio De Martinis, sindaco di Montesilvano.

Deliziosa città abruzzese, Montesilvano, diede i natali a Gaetano Crocetti padre do Dean Martin (vero nome Dino Crocetti) emigrato poi in America.

Il Premio Internazionale Dean Martin

Giunto alla dodicesima edizione Premio Internazionale Dean Martin è organizzato dalla omonima fondazione con il contributo del Comune di Montesilvano e il patrocinio dell’Assessorato Regionale alla Cultura, del Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo e della Provincia di Pescara.

La giuria sceglie i premiati non solo per il loro curriculum, ma per l’umanità e la passione impiegate nelle loro attività che sono aspetti fondamentali per raggiungere un successo persistente.

Finora, prima del crooner italiano Matteo Brancaleoni il prestigioso cappello per meriti artistici, è andato a Gianluca Ginoble de Il Volo e a Simona Molinari.

La serata

Nel corso della serata Matteo ha inoltre interpretato alcuni grandi classici swing del crooner italo americano come Everybody Loves Somebody, Mambo Italiano, Sway e Volare.

Durante le sue esibizione Matteo è stato accompagnato dall’Orchestra Dean Martin, diretta dal Maestro Antonella De Angelis.

“Per uno come me che è cresciuto a pane e swing, rivedere questo premio proprio qui è una grandissima emozione” – ha detto Brancaleoni durante la premiazione. Brancaleoni ha anche ricordato che d’origine abruzzese erano anche altri celebri crooner come Michael Bublé e Perry Como.

Il crooner Matteo brancaleoni durante un esibizione della serata accompagnato dalla Dean Martin Orchestra
Matteo Brancaleoni durante l’esibizione con l’Orchestra Dean Martin (photo by MasterGraphics Photography)
Il Maestro Antonella De Angelis canta Volare con il Crooner Matteo Brancaleoni
Matteo Brancaleoni e il Maestro Antonella De Angelis (photo by MasterGraphics Photography)
Il momento della consegna del Premio Dean Martin a Matteo Brancaleoni
Matteo Brancaleoni con il Sindaco di Montesilvano Ottavio De Martinis e Alessandra Portinari Direttrice Artistica del Premio (photo by MasterGraphics Photography)
Locandina del Premio Internazionale Dean Martin
La Locandina del Premio Dean Martin

Rassegna Stampa:

Abruzzo News

Radio L’Aquila

Asi Press

Ferrari sceglie Brancaleoni per la sua Nuova Dolce Vita

Per la nuova Ferrari Roma Il crooner italiano rievoca gli anni d’oro di Via Veneto

Settimana scorsa, in anteprima mondiale, è stata presentato, con un esclusivo e mastodontico evento la Ferrari Roma, il nuovo modello GT della casa di Maranello che omaggia la voglia di vivere espressa dalla Capitale tra gli anni ’50 e ’60.

Colonna sonora della serata e ospite musicale il crooner italiano Matteo Brancaleoni con la sua Italian Swing Band. Voluto fortemente da Ferrari perchè Ambasciatore nel mondo dello Swing “Made in Italy” nel mondo, Brancaleoni ha incarnato alla perfezione lo stile e l’atmosfera unica che la casa voleva rievocare creando momenti di pura magia.

La serata aveva come fil rouge il tema degli anni d’oro della Capitale quelli di Marcello Mastroianni e Anita Ekberg quelli della Dolce Vita e di Via Veneto negli anni d’oro e che si sposavano perfettamente con il concept e le linee eleganti della nuova auto.

Lo Stadio dei Marmi diventa il Ferrari Jazz Club

Per l’occasione, presso bellissimo Stadio dei Marmi a Roma, trasformato per l’occasione (grazie all’allestimento di una gigantesca struttura) in un grande jazz club dove tutti gli invitati, dopo la cena di gala che accompagnava la presentazione, potevano entrare per provare la nuova Ferrari Roma o godersi semplicemente la serata ascoltando il concerto di Matteo Brancaleoni e sorseggiando un cocktail.

La presentazione, che aveva appunto come titolo La Nuova Dolce Vita, ha visto più di 1500 invitati tra collezionisti e amanti del Cavallino Rampante, proveniente da tutto il mondo.

Un anno speciale

Dopo il Tour che ha visto Brancaleoni toccare ben 4 continenti, fra cui la Cina allo Shanghai Film Festival, quest’estate ha inoltre ricevuto per meriti artistici, insieme a Simona Molinari, il Premio Internazionale Dean Martin, a Montesilvano, Abruzzo, città di origine del padre del grande crooner italo-americano. 

Rassegna Stampa

La Stampa

La Fedeltà

Matteo racconta Sinatra a “Le Music Hall”

Frank Sinatra come non l’avete mai ascoltato e conosciuto rivive a Le Musichall attraverso l’inconfondibile voce di Matteo Brancaleoni, il crooner italiano per eccellenza, che da giovedì 8 a sabato 10 marzo porta in scena Frank Sinatra, una voce. Una leggenda.

È più di un concerto live: il nuovo, suggestivo e coinvolgente show di Brancaleoni, da vedere e ascoltare, immerge il pubblico, anche attraverso immagini proiettate, nella vita e negli amori, nella musica e nella carriera di Sinatra, “The Voice”, la Voce che il mondo intero ancora ascolta e ama dopo oltre un secolo dalla sua nascita.

A interpretare i brani di Frank Sinatra, anzi a reinterpretarli in chiave personale, è Matteo Brancaleoni, insieme all’Italian Swing Band composta da Nino La Piana (pianoforte), Gianpaolo Petrini (batteria), Roberto Chiriaco (basso e contrabbasso), Simone Garino (sax e clarinetto), Stefano Cocon (tromba).

In un viaggio che si snoda attraverso immagini, racconti e sulle note di quei brani di Sinatra considerati ormai grandi classici intramontabili (da I’ve Got You Under My Skin a Fly Me To The Moon, da Strangers In The Night aNew York New York, fino al marchio di fabbrica My Way), la voce di Matteo Brancaleoni e la musica dal vivo dell’Italian Swing Band rendono omaggio a un’artista entrato ‘nel mito’.

Nato nel 1915 da una famiglia di immigrati italiani a Hoboken, un sobborgo di New York, Frank Sinatra è uno degli artisti più celebrati e influenti del XX secolo, una vera leggenda americana, poi diventato un’icona mondiale della musica swing.

Biglietti: https://lemusichall.18tickets.it

MB 4tet @ JAZZ & DINTORNI

Matteo Brancaleoni 4tet a Trani

VENERDI’ 16 FEBBRAIO 2018 ORE 21,00
TEATRO IMPERO TRANI – RASSEGNA JAZZ & DINTORNI
MATTEO BRANCALEONI – ”THE ITALIAN CROONER”
Matteo Brancaleoni ‘The Italian Crooner’
Nino la Piana : Pianoforte
GianPaolo Petrini : Batteria
Roberto Chiriaco : Basso
INFO TEATRO IMPERO TRANI : 0883 583444

prevendita on line : https://www.bookingshow.it/Matteo-Brancaleoni-Quartet-Biglietti/107880

Frank Sinatra: Una Voce, Una Leggenda

Frank Sinatra Una Voce Una Leggenda

La vita di Frank Sinatra come non l’avete mai sentita, raccontata in uno spettacolo unico fra teatro e concerto. Venerdì 24 Novembre, ore 21, al Teatro della Concordia di Venaria Reale, il crooner italiano per eccellenza, Matteo Brancaleoni, omaggerà The Voice con un nuovo suggestivo show, accompagnato dall’Italian Swing Band. La storia di Sinatra dagli inizi, gli amori, le luci e le ombre della sua carriera e, naturalmente, le sue canzoni più famose da I’ve Got You Under My Skin, Fly Me To The Moon, Night and Day, Strangers In The Night, New York New York fino al suo marchio di fabbrica, My Way. Uno spettacolo da vedere ed ascoltare.

Nato nel 1915 da una famiglia d’immigrati italiani in un sobborgo di New York, Hoboken, Franci Albert Sinatra diventa uno degli artisti più celebrati e influenti del XXesimo secolo.  Una vera leggenda americana.

Gino Latino DjSet OpeningAct

VENERDI’ 24 NOVEMBRE 2017 H. 21,00
TEATRO DELLA CONCORDIA – VENARIA REALE (TO)

MATTEO BRANCALEONI in FRANK SINATRA , UNA VOCE. UNA LEGGENDA.

Matteo Brancaleoni voce, narratore

Nino La Piana : Pianoforte

Gianpaolo Petrini : Batteria

Roberto Chiriaco : Basso e Contrabbasso

Fabrizio Veglia : Chitarre

Simone Garino : Sax e Clarinetto

Stefano Cocon : Tromba

Elia Zortea : Trombone

Produzione : Agenzia D’Herin Records

Prezzi Biglietti:

Intero – €15,00 + diritti di prevendita

Ridotto – €13,00

PREVENDITE AUTORIZZATE:

Vivaticket – www.vivaticket.it

TicketOne – www.ticketone.it

Teatro Concordia – C.so Puccini
Tel 011 4241124

http://www.teatrodellaconcordia.it/index.php?option=com_content&view=article&id=279&Itemid=253

Made In Italy esce su VINILE!

La classe non è acqua…è vinile!
Il nuovo disco in edizione vintage su vinile a 33 giri!

“You’ve Got or You Haven’t Got STYLE” cantava un celebre brano cantato da Frank Sinatra, “Lo STILE ce l’hai o non ce l’hai”. E per chi conosce Matteo Brancaleoni sa bene che per lui è sempre una questione di STILE. Ecco quindi uscire il suo ultimo disco “Made In Italy” in un’elegante e preziosa edizione su vinile a 33 giri. Per i classici non tramontano mai. “Made in Italy” (già 5000 copie fisiche vendute su CD, e arrivato primo nella classifica jazz di iTunes) raccoglie grandi canzoni italiane e vede come duetti straordinari e ospiti eccellenti con personaggi del calibro di Rosario Fiorello, Renzo Arbore, Fabrizio Bosso, Melita Toniolo. 12 grandi classici reinterpretati come Volare, Vorrei Che Fosse Amore, Love In Portofino, Senza Fine, L’Italiano in una nuova veste, unica e raffinata. Ad arricchire l’edizione su vinile, due BONUS TRACK. Un “must” da avere per ogni collezionista e per tutti coloro che vogliono dare un tocco di stile ai momenti trascorsi con gli amici in casa propria. Distribuito da Self edito da IRMA RECORDS, è disponibile in tutti i migliori negozi di dischi.

Made In Italy_vinile

retro

bustainterna1

This Is My Life (La Vita) primo su iTunes è in radio

Uscito oggi, il Nuovissimo Singolo di Matteo Brancaleoni giada venerdì in tutte le radio “THIS IS MY LIFE (LA VITA)” feat. Fabrizio Bosso, è arrivato primo nella classifica dei brani Jazz della classifica di iTunes è da oggi disponibile sugli store online:

iTunes: https://itunes.apple.com/…/this-is-my-life-la-…/id1048922468
Google Play: https://play.google.com/store/music/album?id=By7szlogvcil2kl2zxslmg4i2fu&tid=song-Tpy5kscykrrcpegnmyiizy6wtx4&hl=it
Spotify: https://open.spotify.com/album/4PIv0nVgZ1YKuotFWTomKj
Deezer: http://www.deezer.com/album/11412766

Screen Shoot Classifica iTunes 14 ottobre 2015

12112485_10153301699932293_8510759078914735216_n

Il video di Matteo in esclusiva su VANITY FAIR

Su Vanityfair.it il video del nuovo singolo del crooner italiano «benedetto» da Michael  Bublè, Fiorello e Renzo Arbore, con protagonista la showgirl Melita Toniolo

In anteprima su Vanity Fair. it il  nuovo singolo del crooner italiano Matteo Brancaleoni che anticipa l’uscita del suo nuovo album “Made In Italy” nel quale per la prima volta si cimenta con il repertorio della canzone italiana.

Il brano quasi dimenticato in Italia, fu presentato al Festival di Sanremo del 1968 da Elio Gandolfi in coppia con Shirley Bassey.
Diventato, in inglese, un successo internazionale ed una delle “signature songs” più amate dal pubblico della cantante britannica, da più di 40 anni Dame Bassey chiude i suoi concerti proprio con questo brano. Brancaleoni lo ripropone con un nuovo arrangiamento moderno e accattivante, impreziosito ancor più dall’elegante tromba del jazzista italiano di fama mondiale Fabrizio Bosso.

Il brano è un inno che invita a superare i momenti bui guardando avanti, lasciandosi alle spalle il passato e gli errori, ad essere se stessi per aprirsi all’amore e alla gioia della vita.

IL VIDEOCLIP

Il video, diretto da Luca Zerbini (già regista per Brancaleoni del videoclip di “Copacabana”) vede come protagonista la bellissima showgirl Melita Toniolo nelle vesti della diva degli anni ’50, un po’ musa ispiratrice all’Anita Ekberg.

Il video clip infatti è vuole essere una sorta di omaggio al cinema del grande Federico Fellini. In un susseguirsi suggestive immagini oniriche, di personaggi (ben 23 comparse), scorrono riferimenti iconografici legati alla storia del cinema italiano ed alle sue icone “pop”: dall’Alberto Sordi di “Un Americano a Roma” fino alla conclusione con una reinterpretazione attuale della scena dei baci degli anni ’40 e ’50 censurati di “Nuovo Cinema Paradiso” di Tornatore con quattro coppie di ragazzi italiani di oggi: una etero, una gay, una lesbica ed una mista.

Qui il video: